Crea sito

                                          Progetto Pandora (P2)

Un funesto regalo

Pandora

Anna Wach

2013

Traduzione

Infine il messaggero Argifonte1 le avvelenò il cuore rendendola bugiarda e scaltra, secondo il volere di Zeus stentoreo2; in seguito l'araldo degli dei le affidò la facoltà di parlare e chiamò questa donna, sciagura per gli uomini laboriosi, Pandora, poiché tutti coloro che avevano dimora nell'Olimpo le fecero un dono. Successivamente, quando compì la grave insidia che non sa uscir d'impacci, il padre inviò il celebre Argifonte, messaggero degli dei, da Epimeteo3, portando il famoso dono. Ma Epimeteo non rifletté sulle parole dettegli da Prometeo4; parole che lo mettevano in guardia dall’accettare il dono offerto da Zeus Olimpio e che lo avvertivano di rimandarlo indietro affinché non diventasse un male per i mortali; tuttavia riconobbe il male soltanto quando già lo aveva accolto. Dapprima infatti sulla terra vivevano stirpi di uomini, completamente senza mali, senza dure fatiche e senza terribili malattie che recano agli uomini la morte. [Infatti, ben presto i mortali iniziano ad invecchiare nel male.] Ma Pandora aprì il grande vaso e, disperdendo la sofferenza racchiusa all'interno, procurò agli uomini grandi preoccupazioni. Solo la speranza non volò via. Essa restò sotto gli orli, nella dimora infrangibile; infatti la fanciulla, [per volere dell'egioco Zeus adunatore di nembi], riuscì ad appoggiare il coperchio sul vaso prima che la speranza ne uscisse. Le infinite sventure vanno errando tra gli uomini; sovrabbondante, infatti, è la terra di mali e colmo ne è il mare. I mali visitano spontaneamente gli uomini, ininterrottamente di giorno e di notte, arrecando nel silenzio sofferenze ai mortali, poiché il sapiente Zeus li privò della voce. Così non è in alcun modo possibile sottrarsi alla volontà di Zeus.

1 "Argifonte" significa "uccisore di Argo", il gigante dotato di cento occhi che venne posto da Era a guardia della sacerdotessa Io, amante di Zeus, trasformata in mucca per dissimulare il convegno erotico del dio.

2 Traduciamo con questo aggettivo, che deriva da Stentore ( araldo greco durante la guerra di Troia, celebre per la potenza della sua voce che eguagliava quella di 50 uomini), l'aggettivo greco βαρυκτύπου, che letteralmente significa più o meno "che rumoreggia con suono grave" .

3 Etimologicamente, Epimeteo è "colui che capisce dopo" (ἐπιμανθάνω).

4 Prometeo, ovviamente, è "colui che capisce prima".

Creativa

Siamo tutte Pandora Pandora è lo specchio della situazione e della concezione della donna nella Grecia antica, che ha influenzato anche i periodi successivi, fino ad oggi.

La punizione divina I contenuti del testo di Esiodo sono sicuramente interessanti, ma appartengono soltanto a quest'opera o sono ritrovabili in altri testi?
Qui è possibile ritrovare alcuni riferimenti a testi appartenenti a scrittori di epoche e culture differenti che riportano un tema in comune con Le opere e i giorni di Esiodo.

Pandora project - the movie

Uno sconvolgente film-documentario che ristabilisce una verità storica finora distorta - il vincitore morale dell'Oscar 2014..

Le altre Pandora Nei libri, nella pittura, nei film, nelle canzoni, nei fumetti, nei videogiochi.

2014 V B Liceo Classico Aosta